Seleziona una pagina

Il famoso Tettuccio d’oro (in tedesco “Goldenes Dachl”) è il simbolo di Innsbruck: posto in pieno centro storico, il Tetto d’Oro è in realtà una loggia, un piccolo tetto tardo-gotico di grande pregio artistico nella vecchia residenza dell’arciduca Federico IV in occasione delle sue nozze.
La sua magnificenza è data dalla fattura: 2657 tegole di bronzo placcate d’oro, coprono un balconcino largo 16 mt, all’interno finemente decorato. Ieri come oggi infatti colpisce l’occhio e i sensi per la sua ricercatezza e delicatezza: a fine Medioevo, fu proprio costruito dall’Imperatore Massimiliano I per far tacere la voce che l’imperatore non aveva più soldi, divenne poi loggia da usare per manifestazioni pubbliche o tornei e oggi è visitabile come parte del museo di cui fa parte.
Nel corso degli anni il Tetto d’Oro di Innsbruck è diventato punto di riferimento e ritrovo sia per cittadini che turisti.

[gdl_gallery title=”Tetto-d’oro” width=”98″ height=”98″ ]

Nel periodo di avvento tutti i palazzi del centro vengono decorati a festa nella tipica tradizione di Innsbruck: le bancarelle dei Mercatini di Natale invadono tutte le vie del centro e le tegole d’oro del Tettuccio riflettono le luci dell’albero di Natale.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.