Seleziona una pagina

L’atmosfera del Natale è già fiabesca di per sé, con i Mercatini ancor di più. Come ogni anno, le bancarelle del Christkindlmarkt con lo sfavillio di colori, luci, profumi, suoni e canti concorrono a ricrearla. Pensiamo se a tutto questo si aggiunge il mondo delle fiabe, come accade ad Innsbruck, dove per il periodo natalizio viene allestita un’apposita via, la Märchengasse.

La città tirolese diventa a misura di bimbo e di quanti hanno l’animo fanciullesco: vicolo Kiebachgasse accoglie il visitatore in un’aurea incantata. Passeggiando lungo questa porzione del centro storico di Innsbruck, tutti, adulti compresi, possono alzare il naso all’insu e scoprire, accanto alle finestre dei palazzi storici, 28 pupazzi di personaggi di fiabe e leggende ritratti a grandezza naturale. Un gioco di rimandi all’infanzia, in cui in genere i bambini sono i più preparati. Nella vicina Riesengasse i più grandi si sentono per forza piccini accanto alle figure dei giganti allestite nell’omonimo vicolo. L’atmosfera si fa, poi, ancor più avvolgente e sognante grazie alle favole che, ogni giorno, vengono inscenate sul carro teatrale in vicolo Kiebachgasse, dove principesse, esseri fiabeschi e principi sembrano prendere vita per la gioia di tutti. Per i bambini più creativi e talentuosi c’è anche un concorso di disegno a tema fiabesco: i lavori più belli raffiguranti la fiaba preferita vengono premiati con sorprese speciali (i cartoncini da disegno vengono distribuiti dagli angeli dello stand informativo davanti al ristorante Ottoburg, nel centro storico).

La fiaba continua attraverso le vie della città vecchia, lungo gli stand dei Mercatini e dei negozi addobbati a festa, fino a svilupparsi a pieno nei rami dell’albero di Natale su Marktplatz di Innsbruck, in riva all’Inn. Un albero di Natale di cristallo, unico nel suo genere, alto 14 metri e realizzato con 170.500 cristalli Swarovski, il cui sistema di illuminazione è realizzato con tecnologia led a basso consumo energetico, simbolo del felice connubio fra tradizione e modernità, tipico di Innsbruck.

x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.